Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Cliccando su OK acconsenti al loro utilizzo.

Agenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Dopo una partita molto complicata per l'importanza dei 2 punti in palio e più spigolosa del solito, il Fassi Albino compie un deciso passo verso la salvezza conquistando la vittoria sul difficile parquet di Biassono. Prestazione positiva in vista della trasferta a Viterbo.

Dopo una partita molto complicata per l'importanza dei 2 punti in palio e più spigolosa del solito, il Fassi Albino compie un deciso passo verso la salvezza conquistando la vittoria sul difficile parquet di Biassono. Prestazione positiva in vista della trasferta a Viterbo.

BiassonoAndSquadra

Divisione Nazionale A2
4^ giornata - girone G - poule salvezza

BK FEMM. BIASSONO - FASSI ALBINO
61 - 73
(16-15, 19-22, 12-16, 14-20)

Biassono: Novati 5, Iasenza 2, Porro 12, Perini, Ottolina ne, De Ponti 9, Rossi 9, Colombo 6, Tibè 3, Giulietti, Gargantini 15
All. Fassina S.

Edelweiss: Celeri, Racchetti 7, Locatelli ne, Vincenzi, Fumagalli 20, Scarsi 9, Isacchi 3, Carrara, Devicenzi 5, Lussana 10, Vorlova 19
All. Lombardi N.

Arbitri: Di Marco e Russo

Note: Colombo e Tibè (B), Vorlova (A) uscite per 5 falli; Fallo Antisportivo a De Ponti (B) nel 2° quarto; Fallo Tecnico a coach Fassina (B) nel 3° quarto; Falli Biassono 26; Falli Albino 27; TL Biassono 14/24; TL Albino 19/31; T3 Biassono 7; T3 Albino 4 (Fumagalli 2, Devicenzi, Lussana)

Statistiche complete: clicca qui per visualizzarle sul sito LBF

Prossimo impegno: Sabato 28 Febbraio 2015 alle ore 17.30 si gioca vs Defensor Virtus Ants Viterbo @ PalaMalé, via Monti Cimini, Viterbo (Vt)

Risponde nel modo più bello ed entusiasmante il gruppo del Fassi Edelweiss Albino alla bruciante sconfitta casalinga patita settimana scorsa contro Basket Carugate, la doppiavù ottenuta sul parquet di Biassono era un passo cruciale per evitare di finire invischiati nei bassifondi della classifica ed è arrivata puntualmente con orgoglio e rabbia agonistica in un match tutt'altro che facile.

Al Palasport CSC si giunge coi favori del pronostico (2-0 Albino negli scontri diretti della prima fase) ma con tutta la pressione e gli occhi puntati su Locatelli e compagne, ancora prive proprio della Capitana e di Marulli in aggiunta al forfait dell'ultimo secondo della rientrante Sozzi. L'ottimo approccio e atteggiamento nelle sedute di allenamento settimanali dà fiducia e carica a tutto l'ambiente seriano ma, come il peggior temporale in una splendida giornata estiva, le padrone di casa mettono in chiaro da subito che il Fassi questi 2 punti se li dovrà sudare più delle proverbiali sette camicie!

Il terzetto Porro-Rossi-Gargantini confeziona in un amen un parziale importante costrigendo coach Lombardi a fermare il match per far ritrovare sicurezza e tranquillità alle biancorosse ospiti. Il contro-break non tarda ad arrivare ma soprattutto le facce tornano quelle convinte e toste del pre-partita: l'assist di una più che aggressiva "Tuz" Lussana per la tripla sulla sirena di Devicenzi vale il -1 di fine primo quarto, con l'inerzia che resta prepotentemente nelle mani del Fassi Albino.

Il lay-up della "lepre di Cremona" Racchetti apre la seconda frazione col primo vantaggio esterno ma Biassono, come la più classica delle squadre giovani e rampanti, risponde con la seconda infilata in serie tornando a gasarsi pericolosamente. Per l'Edelweiss inizia a farsi sentire dentro l'area il peso di Vorlova e in cattedra la "prof" Fumabomber, alias Laura Fumagalli, sale con due perle in jumper uscendo dal pick&roll e altrettanti assist che fruttano il break made in Fassi. Non ci stanno le ragazze di coach Fassina, in un periodo di precisione quasi chirurgica da oltre l'arco, che rimangono aggrappate al match fino all'intervallo lungo grazie alle iniziative delle giovanissime Novati e Iasenza, solo la tripla di giornata della scatenata Lussana concede il 35-37 del 20esimo.

La concentrazione, elemento fondamentale per la doppiavù odierna, resta a livelli elevati nonostante la pausa lunga ed al rientro in campo non sono i canestri di Colombo a far paura al quintetto in maglia Fassi: l'esperienza finalmente la fa da padrone e sugli scudi salgono nell'ordine Isacchi, Fumagalli e Vorlova con un bel filotto che concede un mini-vantaggio importante alle ospiti. Il match purtroppo diventa un pò spigoloso, complice pure il metro arbitrale al limite del permissivo e forse oltre, ma le Fassi girls sfruttano con intelligenza e determinazione le chances per mantenere il vantaggio grazie alla precisione in lunetta di Chiara "Tuz" e la classe cristallina di Fumabomber. Solo la seconda tripla di Porro mantiene vive le speranze delle padrone di casa che entrano nel quarto decisivo con 6 lunghezze da colmare.

Ultima frazione ancora ricca di nervosismo col pubblico più caldo che mai, in questo clima non può che emergere ancora una volta il talento puro della nostra Laura Fumagalli: l'ex di turno sente l'odore del sangue e infila in un batter d'occhio le due bombe che spaccano la partita concedendo alle "Stelle Alpine" bergamasche il vantaggio in doppia cifra al 33esimo. Come nei finali più accesi e importanti c'è da soffrire però perchè le brianzole non ci stanno proprio ad abbandonare anzitempo la contesa, così dopo il piccolo brivido del 5° fallo fischiato alla "valchiria di Louny" e i due bei "torroncini" regalati da Benny Racchetti al numeroso pubblico amico in risposta al serrate finale di Biassono, ecco per l'ennesima volta l'incubo locale sottoforma di Fumabomber depositare uscendo dai blocchi i due "ciuff" della staffa.

Esulta meritatamente la formazione ospite al centro del PalaRovagnati e si va a prendere il "cinque alto" dai propri beniamini con la consapevolezza di aver messo nel contratto denominato "salvezza" una firma fondamentale per affrontare con spirito e tanta fiducia la seconda trasferta consecutiva prevista in quel di Viterbo sabato prossimo. Per chi le difficoltà le vive e le supera di gruppo questa è stata un'esemplare esperienza in cui ogni ragazza ha potuto contribuire col suo mattoncino in campo ed anche fuori! Prepariamo al meglio la sfida a Viterbo e togliamoci l'ennesima soddisfazione della stagione!

 

Contatti

    • Via Andrea d'Albino 1, 24021 Albino (BG)
    • info@edelweissfassialbino.it - ufficiostampa@edelweissfassialbino.it

 

facebook  FACEBOOK

 

instagram  INSTAGRAM

 

twitter  TWITTER

 

youtube  YOUTUBE

AcyMailing Module

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, iscriviti ora!

Ororosa

  • IL PROGETTO

    SENIOR
  • Serie B Regionale Don Colleoni Trescore
  • Promozione Casigasa Parre

    JUNIOR (giovanili)
  • Under 18 élite Edelweiss Albino
  • Under 18 regionale Excelsior
  • Under 16 élite Excelsior
  • Under 16 regionale Excelsior
  • Under 16 regionale Almenno San Bartolomeo

Collaborazioni

  • Basket Vertova
  • Basket Albano S.A.
  • Basket Martinengo
  • Seriana Basket

Web Radio

Ororosa