Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Cliccando su OK acconsenti al loro utilizzo.

Agenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Troppe assenze e percentuali ai minimi storici per il Fassi Edelweiss Albino nella trasferta in Sardegna contro la Virtus Cagliari: la maggior prestanza fisica delle padrone di casa fa la differenza, le biancorosse danno battaglia ma la rimonta non si completa!

Troppe assenze e percentuali ai minimi storici per il Fassi Edelweiss Albino nella trasferta in Sardegna contro la Virtus Cagliari: la maggior prestanza fisica delle padrone di casa fa la differenza, le biancorosse danno battaglia ma la rimonta non si completa!

19aVirtusCaChiaraPlay

Ritorno amaro in penisola per il Fassi Edelweiss Albino che al PalaRestivo di Cagliari non riesce a fare bottino alla fine di un match fortemente condizionato dalle assenze ma comunque giocato per tutti e 40 i minuti con atteggiamento positivo e combattivo.

In un soleggiato sabato mattina di metà inverno non riescono a presentarsi neanche all’aeroporto di Orio al Serio Gordana Bedalov, out causa ginocchio “palloniforme”, e Selene Marulli, ko per un forte attacco influenzale, mentre a stringere i denti è chiamata ancora una volta Elisa Silva anch’essa afflitta da una tendinite malefica ad un ginocchio.

Ma le ragazze di coach Pasqua hanno dimostrato proprio negli ultimi mesi di poter tirare fuori il carattere in situazioni di emergenza, ne esce così una gara combattuta anche se il predominio delle padrone di casa nel pitturato resta evidente per tutte e 4 le frazioni aumentando il dispendio delle poche energie fisiche in un finale che avrebbe potuto essere ben diverso.

Nella trasferta isolana la dea bendata ci ha voltato le spalle anche sul rettangolo di gioco non riuscendo a trovare continuità nel tiro da 3 punti nonostante le scelte ed i tiri costruiti dalle biancorosse fossero stati assolutamente di ottima fattura, tanto merito però va pure alla Virtus Cagliari che col reparto lunghe ha realizzato di poter creare un rebus irrisolvibile sia contro uomo che contro zona.

Protagoniste assolute del match sono state Scibelli e Sarni, con la prima a colpire ripetutamente la retina delle “Stelle Alpine” sfruttando centimetri e chili di vantaggio rispetto alla nostra coppia Carrara-Silva. Il rientro di Giulia Vincenzi ha limitato i danni ma dopo quasi un mese d’inattività la nostra “Big” non aveva giustamente la birra in corpo necessaria per poter reggere il confronto sui 40 o poco meno minuti vissuti sul parquet dalle dirette avversarie!

Molto onesta e come al solito lucida l’analisi di coach Michele Pasqua: “abbiamo sempre inseguito, le ragazze non hanno mai mollato un centimetro! Purtroppo nel secondo tempo un paio di errori hanno ampliato il divario dal -6 al -10 e, pur avendo cercato più e più volte di rientrare, non ce l’abbiamo mai fatta. Abbiamo avuto anche una percentuale molto bassa nel tiro da 3 punti e subito l'inverosimile dentro l’area da Scibelli e Sarni, in particolar modo a rimbalzo offensivo, ma nonostante tutto ci sarebbe bastato davvero poco per riaprirla!” – e per quanto concerne invece le situazioni positive da cui ripartire? – “beh, sicuramente i minuti giocati con ritmo e sicurezza da Ele Isacchi, il rientro di Giulia l'unica contro cui Sarni e Scibelli ogni volta sono rimbalzate via e, a dispetto delle statistiche, la personalità di Chiara Lussana”.

Un po’ di rammarico rimane quindi nell’aria, più che altro per non avere affrontato l’ennesimo importante impegno in condizioni perlomeno discrete, ma ciò non toglie che le Fassi girls non abbiano lesinato né spirito né determinazione trovando di fronte un’avversaria in forte crescita tecnica ed emotiva. Ora il percorso ed i sogni si fanno ovviamente più difficili, controllando il calendario degli impegni restanti ci saranno molte sfide stimolanti nonché scontri diretti ma a questo punto possiamo tranquillamente dire che è tutto nelle nostre mani!

Da segnalare infine a tutti gli appassionati e tifosi seriani che, causa convocazione in Nazionale di due atlete avversarie, la gara di ritorno contro Basket Costa x l’Unicef prevista per il prossimo fine settimana è stata posticipata a data da concordare (presumibilmente venerdì 4 Marzo), pertanto capitan Locatelli e compagne avranno ben due settimane piene per poter recuperare infortunate e acciaccate in vista del match contro Sistema Rosa Pordenone.

Divisione Nazionale A2
19^ giornata – Girone A

Virtus Cagliari – Fassi Albino
57 – 50
(19-14, 10-9, 14-12, 14-15)

Cagliari: Masic 11, Fava ne, Pacilio 6, Mastio, Mura 2, Podda ne, Ballardini 8, Lusso 2, Scibelli 17, Ridolfi 2, Sarni 9
All. Montemurro G.

Edelweiss: Celeri, Locatelli 4, Vincenzi 4, Fumagalli 15, Silva 3, Isacchi 2, Devicenzi 5, Lussana 9, Carrara 8
All. Pasqua M.

Arbitri: Bonetti e Meloni

Statistiche complete: clicca qui per visualizzarle sul sito LBF

Prossimo impegno: Sabato 27 Febbraio 2016 alle ore 19.00 si gioca vs Sistema Rosa Pordenone @ Palazzetto dello Sport, via Fratelli Rosselli, Pordenone (Pn)

 

Contatti

    • Via Andrea d'Albino 1, 24021 Albino (BG)
    • info@edelweissfassialbino.it - ufficiostampa@edelweissfassialbino.it

 

facebook  FACEBOOK

 

instagram  INSTAGRAM

 

twitter  TWITTER

 

youtube  YOUTUBE

AcyMailing Module

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, iscriviti ora!

Ororosa

  • IL PROGETTO

    SENIOR
  • Serie B Regionale Don Colleoni Trescore
  • Promozione Casigasa Parre

    JUNIOR (giovanili)
  • Under 18 élite Edelweiss Albino
  • Under 18 regionale Excelsior
  • Under 16 élite Excelsior
  • Under 16 regionale Excelsior
  • Under 16 regionale Almenno San Bartolomeo

Collaborazioni

  • Basket Vertova
  • Basket Albano S.A.
  • Basket Martinengo
  • Seriana Basket

Web Radio

Ororosa