Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Cliccando su OK acconsenti al loro utilizzo.

Agenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Non basta una prestazione davvero positiva del Fassi Edelweiss Albino per mettere le mani su due importantissimi punti, il Basket Rosa Empoli espugna il PalaRaffa dopo aver sofferto per 35 minuti la verve ed il ritmo delle biancorosse trovando le giocate decisive con Pochobradska! Orgogliosi di voi...

Non basta una prestazione davvero positiva del Fassi Edelweiss Albino per mettere le mani su due importantissimi punti, il Basket Rosa Empoli espugna il PalaRaffa dopo aver sofferto per 35 minuti la verve ed il ritmo delle biancorosse trovando le giocate decisive con Pochobradska! Orgogliosi di voi...

18aEmpoliLanaPass

Sarebbe servito un Fassi Edelweiss Albino pronto a gettare il cuore oltre l'ostacolo per mettere in apprensione la seconda della classe, le ragazze di coach Stibiel hanno rispettato il desiderio dei tanti tifosi accorsi al PalaRaffa coltivando fino a pochi minuti dal termine addirittura il sogno della vittoria contro USE Basket Rosa Empoli che solo grazie al talento di Pochobradska è riuscita a prevalere al fotofinish.

Capitan Lussana e compagne sin dalla palla a due hanno cercato di imbrigliare la coppia di lunghe ospiti Pochobradska-Narviciute, spauracchio di tutte le avversarie delle empolesi, grazie ad una difesa molto attenta pronta a raddoppiare e sfidare le esterne al tiro da fuori alzando immediatamente il ritmo del match come definito nel piano pre-partita.

Un approccio iniziale che ha prodotto un piccolo break generato in particolar modo dalla precisione al tiro dalla lunga distanza del duetto Packovski-Manzini e dalle sortite in contropiede di un quintetto pronto a correre con tutti gli elementi sul rettangolo di gioco creando ghiotte opportunità per allargare ulteriormente la forbice del punteggio (18-13).

Ma come era preventivabile il Basket Rosa non faceva attendere la sua reazione in un secondo quarto molto fisico dove le difese, grazie ad un arbitraggio permissivo, mettevano in campo tutto l'agonismo trasformando il match in una vera e propria battaglia ma sempre corretta e ricca di spunti tecnico-tattici: a rimbalzo le ospiti iniziavano a fare il vuoto mentre le biancorosse mantenevano equilibrata la contesa con delle ottime percentuali realizzative.

All'intervallo lungo i soli 2 punti di distanza tra le due squadre facevano presagire ad una gara appassionante fino al 40° anche perchè il Fassi in questa versione, con ritmo nelle giocate offensive e concentrato nel togliere i vantaggi più graditi alle toscane, avrebbe dato del filo da torcere a qualsiasi tipo di avversario vista la profonda qualità di ciascuna giocatrice schierata.

A proposito di panchina, il grande impatto fornito anche stasera dalla classe 1998 Panseri insieme ai colpi ad effetto della Selene seriana riportavano avanti le "Stelle Alpine" proprio sul finale di terzo periodo quando, nonostante il cambio precauzionale di una rediviva Silva con 3 falli a carico, il team biancorosso sembrava sfruttare al meglio il presidio nelle due aree pitturate.

Tuttavia il talento del Basket Rosa, sornione fino a quel momento, si palesava improvvisamente nelle giocate di Pochobradska e Laura Fabbri, autrice di una prova da Mvp di giornata, mettendo a dura prova le coronarie degli spettatori e non solo... Albino per ben 5 giri di lancette non era più in grado di imbastire azioni offensive efficaci limitandosi a tiri dai 6,75 mt così l'incredibile beffa, malgrado l'imprecisione in lunetta delle ospiti, poteva essere servita al "banchetto" toscano!

Accarezzare un'impresa o un colpo a sorpresa lascia sempre un pò di rammarico in bocca, c'è da dire che stasera il Fassi si è reso conto di quanto può essere incisivo e pericoloso se gioca con lo spirito di chi vuole provare a fare la differenza sempre a maggior ragione quando calca il parquet amico di Torre Boldone, da dove le nostre ragazze potranno costruire gran parte delle loro fortune.

E chissà che, così giocando, le soddisfazioni non tardi poi tanto ad arrivare... c'è un Basket Costa da sfidare a viso aperto tra sette giorni!

 

Divisione Nazionale A2

Girone A - 18^ giornata

Fassi Albino - USE Bk Rosa
58 - 61
(18-13, 13-20, 17-13, 10-15)

Edelweiss: Birolini M. ne, Vincenzi 2, Silva 8, Packovski 18, Panseri 2, Devicenzi 2, Lussana, Valente 2, Marulli 8, Manzini 16, Pintossi ne
All. Stibiel G.

Empoli: Rosellini, Calamai 9, Gimignani, Manetti ne, Sesoldi, Chiabotto 2, Fabbri L. 11, Pochobradska 20, Fabbri F. 2, Van Der Wardt 5, Narviciute 12
All. Cioni A.

Arbitri: Bernardo e Belprato

Statistiche complete: clicca qui per visualizzarle sul sito LBF

Prossimo impegno: Sabato 18 Febbraio 2017 alle ore 21.00 si gioca vs Basket Costa x l'Unicef c/o Palazzetto dello Sport, via Verdi, Costa Masnaga (Lc)

 

Contatti

    • Via Andrea d'Albino 1, 24021 Albino (BG)
    • info@edelweissfassialbino.it - ufficiostampa@edelweissfassialbino.it

 

facebook  FACEBOOK

 

instagram  INSTAGRAM

 

twitter  TWITTER

 

youtube  YOUTUBE

AcyMailing Module

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, iscriviti ora!

Ororosa

  • IL PROGETTO

    SENIOR
  • Serie B Regionale Don Colleoni Trescore
  • Promozione Casigasa Parre

    JUNIOR (giovanili)
  • Under 18 élite Edelweiss Albino
  • Under 18 regionale Excelsior
  • Under 16 élite Excelsior
  • Under 16 regionale Excelsior
  • Under 16 regionale Almenno San Bartolomeo

Collaborazioni

  • Basket Vertova
  • Basket Albano S.A.
  • Basket Martinengo
  • Seriana Basket

Web Radio

Ororosa