Agenda

Sabato 10 Gennaio, al PalaRaffaMartini di Torre Boldone, si è svolta la 1^ giornata del girone di ritorno della lega A2 Basket femminile. Ad affrontarsi in un match a dir poco pirotecnico sono scese in campo la Fassi Edelweiss Albino e Giants Basket Marghera. Ad uscirne vincitrice è stata la squadra padrona di casa, che ha ottenuto due punti di strepitosa importanza in ottica salvezza.
Sabato 10 Gennaio, al PalaRaffaMartini di Torre Boldone, si è svolta la 1^ giornata del girone di ritorno della lega A2 Basket femminile. Ad affrontarsi in un match a dir poco pirotecnico sono scese in campo la Fassi Edelweiss Albino e Giants Basket Marghera. Ad uscirne vincitrice è stata la squadra padrona di casa, che ha ottenuto due punti di strepitosa importanza in ottica salvezza.
Il match si scalda già in fase di riscaldamento, quando il pubblico bergamasco nota una nuova giocatrice sul campo: la tanto attesa Melisa Brcaninovic. 
La partita incomincia proprio nel nome di Brcaninovic, che sale subito in cattedra e mette in mostra la propria classe, segnando due triple già in avvio di primo quarto. In questa primissima fase del match la Fassi Albino mette in campo tutta la propria grinta e voglia di vincere, attaccando in velocità Marghera e prendendo in contropiede le aspettative delle ragazze di coach Sinigaglia. 
Il primo quarto si conclude con un parziale di 26-11 per la squadra di coach Stibiel.
Nella seconda frazione di gara incominciano ad emergere i problemi. Come spiegherà coach Stibiel al termine della partita: “paradossalmente il nostro bellissimo inizio è stato controproducente, perché ci siamo illusi […]”. Marghera preme sull’acceleratore,  guidata da una strepitosa Toffolo (20 punti nei primi due quarti) e dalle validissime Pastrello e Vanin. La Fassi Albino sembra non essere capace di reagire, sia in attacco che in difesa. Il secondo quarto si conclude con il punteggio di 33-32 per le padrone di casa. Il parziale è tutto della squadra di coach Sinigaglia, 21 a 7!
Ma negli spogliatoi della Fassi Albino cambia qualcosa.
Al rientro dalla pausa lunga sembra che le ragazze bergamasche abbiano trovato un modo per arginare Toffolo e per attaccare la difesa a zona di Marghera. In fase difensiva si mette in mostra Emanuela Valente, uno scoglio che la squadra di coach Sinigaglia non riesce a superare. Malgrado questo, il tabellone mostra il punteggio di 45-47, Marghera è meritatamente in vantaggio.
Il 4° quarto è al cardiopalma. La squadra di coach Stibiel difende in maniera perfetta e riesce ad attaccare in velocità. Negli istanti finali la freddezza di capitan Bonvecchio ed un’ultima tripla di Brcaninovic si riveleranno decisive. Con il parziale di 13-7 si conclude una partita pirotecnica, con il punteggio di 58-56 per le padrone di casa. Con questi due punti la Fassi Edelweiss Albino sale a quota dieci, scavalcando Ponzano e San Martino di Lupari, continuando una scia positiva di 5 partite vinte nelle ultime 7 gare.
Possono così festeggiare i tifosi bergamaschi, non solo per la vittoria ma anche per la prima partita di Melisa Brcaninovic che con un esordio da 29 punti e 13 rimbalzi non delude le aspettative. 
 
Ufficio stampa Fassi Edelweiss Albino
Francesco Ventre

Contatti

    • Via Andrea d'Albino 1, 24021 Albino (BG)
    • info@edelweissfassialbino.it - ufficiostampa@edelweissfassialbino.it

 

facebook  FACEBOOK

 

instagram  INSTAGRAM

 

twitter  TWITTER

 

youtube  YOUTUBE

AcyMailing Module

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, iscriviti ora!

Iscriviti alla newsletter

* campi obbligatori

Ororosa

  • IL PROGETTO

    SENIOR
  • Serie B Regionale Don Colleoni Trescore
  • Promozione Casigasa Parre

    JUNIOR (giovanili)
  • Under 18 élite Edelweiss Albino
  • Under 18 regionale Excelsior
  • Under 16 élite Excelsior
  • Under 16 regionale Excelsior
  • Under 16 regionale Almenno San Bartolomeo

Collaborazioni

  • Basket Vertova
  • Basket Albano S.A.
  • Basket Martinengo
  • Seriana Basket

Web Radio

Ororosa